Questo sito utilizza i cookie. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso

Tour dell'Iran: dal 30 gennaio all'8 febbraio 2020

VOLO DA ROMA FIUMICINO

 Quota individuale di partecipazione € 2045

Supplemento camera singola € 300

 

 

 LA QUOTA COMPRENDE: Voli da Roma a/r - Tasse aeroportuali - Volo domestico – Trasferimento aeroporto/hotel/aeroporto - Sistemazione in hotel per 9 notti - Trattamento di pensione completa -  Trasporto in bus durante il tour - Visite ed escursioni con guida locale parlante italiano  - Ingressi  -  ½ minerale al giorno in bus  - Soft drink durante i pasti  - Accompagnatore dall’Italia

 LA QUOTA NON COMPRENDE: Visto € 100 - Assicurazione medico bagaglio annullamento € 95 – Mance e facchinaggio   - Extra di carattere personale – Tutto ciò non espressamente indicato ne “La quota comprende”

 PROGRAMMA DETTAGLIATO

1° GIORNO: ROMA - TEHERAN

Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Roma, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo di linea per Teheran . Pasti a bordo. All’arrivo disbrigo delle formalità doganali e trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere riservate.

2° GIORNO: TEHERAN – SHIRAZ

Prima colazione in hotel. Al mattino visita di Teheran, iniziando dal Museo Archeologico, il più importante in Iran, ove sono racchiuse le opere rimaste dell’Impero Persiano; visita al Museo dei Vetri, ospitato in un bel palazzo in stile Gujarat e dopo visita al bellissimo museo dei tappeti. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto ed imbarco sul volo diretto a Shiraz, città delle poesie e brillante capitale della cultura e della letteratura ai piedi del monte Allahakbar. Trasferimento in hotel, pernottamento.   

3° GIORNO: SHIRAZ - PERSEPOLI

Prima colazione in hotel. La mattinata sarà dedicata alla visita del sito di Persepoli. Una delle città persiane antiche meglio conservate e la più bella testimonianza del grande impero achemenide che dominò la Persia tra il 559 e il 330 a.C.. Dario I (il grande) iniziò a costruire questo imponente complesso di palazzi che avevano la funzione di capitale estiva nel 518 a.C. e fu completata da una serie di re successivi in un periodo di 150 anni. Gli elementi più interessanti delle rovine sono gli splendidi bassorilievi che ornano le scalinate e i palazzi del sito e forniscono una chiave di lettura importantissima per la ricostruzione della storia antica. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio rientro a Shiraz. Visita di questa raffinata città, denominata dei poeti e delle rose, sempre decantata come la culla della cultura persiana. La città ha uno tra i climi più gradevoli di tutto il paese ed è situata in una fertile vallata che una volta era celebre per i suoi vigneti. I suoi splendidi giardini, le stupende moschee e gli echi delle antiche raffinatezze sono le sue attrattive maggiori. Giro panoramico della città e visita della Moschea Nasir Ol Molk, proseguimento con la visita del mausoleo di Ali Ben Hanze, interamente rivestito di specchi, del Palazzo e dei giardini di Nrenjestan notevole esempio di architettura Kajaridi e della tomba del poeta Hafez.  Cena e a seguire, possibilità di visita dello spettacolare mausoleo sciita di Sha-è Cheragh, meglio noto come la tomba del “re della lampada”. Rientro in hotel, pernottamento.

4° GIORNO: SHIRAZ – PASARGADE - YAZD

Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita della città, secondo l’Unesco una delle più antiche al mondo. Si visteranno l’antica cisterna, la porta antica del Bazaar di AmirChakhmaka e l’Ateshkad, forse più importante tempio del fuoco zoroastriano dove è custodita la fiamma sacra che è, secondo la tradizione, arde ininterrottamente dal 470 a.c. Intorno al tempio si estende il quartiere zoroastriano, l’unico esistente in una città iraniana; le donne zoroastriane si riconoscono dai caratteristici fazzoletti che portano in testa e dai vestiti ricamati su sfondo bianco o rosso. Pranzo in ristorante. Visita della grande moschea Masjed-e Jamé che risale al XIV secolo. Il portale d’ingresso, altissimo interamente rivestito da piastrelle di maiolica, è fiancheggiato da due minareti e reca un’iscrizione del XV secolo. Rientro in Hotel per la cena e pernottamento.   

5° GIORNO: YAZD

Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita della città, secondo l’UNESCO una delle città più antiche al mondo. Si visteranno l’antica cisterna, la porta antica del Baazar di AmirChakhmakh e l’ateshkad, forse il più importante tempio del fuoco zoroastriano dove è custodita la fiamma sacra che, secondo la tradizione, arde ininterrottamente dal 470 a.C. Intorno al tempio si estende il quartiere zoroastriano, l’unico esistente in una città iraniana; le donne zoroastriane si riconoscono dai caratteristici fazzoletti che portano in testa e dai vestiti ricamati su sfondo bianco o rosso. Pranzo in ristorante . Visita delle grande moschea Masjed-e Jamè che risale al XIV Secolo. Il Portale d’ingresso, altissimo e interamente rivestito da piastrelle di maiolica, è fiancheggiato da due minareti e reca un’iscrizione del XV secolo. Cena e pernottamento.

6° GIORNO: YAZD - NAIN – MEYBOD - ISFAHAN

Prima colazione in hotel e partenza per Nain. Visita della città in cui si trova una delle più antiche moschee del Paese, la Masjid-e-Jamehi Nain, un forte sassanide ora in rovina, il NaromQal’el e delle Ab Anbar, cisterne persiane per le riserve d’acqua tipiche delle zone desertiche. Pranzo in ristorante locale e proseguimento per Esfahan con sosta lungo il percorso per ammirare l’antico caravanserraglio di Meybod. Arrivo in hotel, sistemazione nelle camere. Cena e pernottamento.

7° GIORNO: ISFAHAN

Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata ad assaporare le raffinatezze della cultura persiana e le meraviglie architettoniche di questa città, capolavoro dell’Iran, gemma di Persia. La visita inizia con la magnifica e grandiosa piazza Emam Khomeini e la moschea dell’Emam considerata tra gli edifici più maestosi ed importanti dell’Islam. La ricchezza dei mosaici, le decorazioni, le piastrelle azzurre e le proporzioni perfette della sua architettura di epoca safavide, ne fanno un capolavoro.  La  piccola moschea dello sceicco Lotfollah (Masjed-è Sheikh Lotfollah) situata sul lato orientale della piazza, bilancia alla perfezione la Moschea dell’Emam. La sua cupola dai colori tenui è realizzata con piastrelle color crema che durante la giornata assumono, con la luce, svariate sfumature. Proseguimento delle visite con la Moschea del Jameh, vero e proprio museo di architettura islamica perché in essa racchiude 800 anni di stili architettonici. Il palazzo Ali Ghapu, a sei piani, con la sua terrazza sopraelevata che poggia su 18 sottili colonne, dalla quale si gode una delle più belle prospettive di questa piazza capolavoro di stile ed eleganza. Visita al ponte di Siosepol lungo 160 m che fu costruito nel 1602 e del bellissimo ponte Khaju costruito dallo Scià Abbas verso il 1650 su due livelli di terrazze che sovrastano il fiume Zand. Visita al Tempio del fuoco, costruito su una collina appena fuori la città. Pranzo in ristorante locale. Il pomeriggio riprende con le visite del Palazzo Chehel Sotun o palazzo delle 40 colonne, così chiamato perché riflettendosi nell’acqua della piscina rettangolare del suo bel giardino, le 20 colonne della terrazza diventano 40. Numero che è sinonimo di rispetto e ammirazione nella lingua persiana. Cena e pernottamento

8° GIORNO: ISFAHAN

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata al completamento delle visite di Isfahan. Pranzo in ristorante. Sosta al Palazzo Hashat-Behesht ovvero “il Palazzo degli Otto Paradisi”. Nel pomeriggio tempo a disposizione per la scoperta dell’immenso Bazaar che si estende a nord della grande piazza. Come la maggior parte dei bazar iraniani, anche questo è suddiviso in varie strade collegate tra loro, in ognuna delle quali si svolge una determinata attività. Cena e pernottamento in hotel.

9° GIORNO: ISFAHAN- ABYANEH – KASHAN- QOM - TEHERAN

Prima colazione in hotel. Partenza per la capitale. Sosta a Abyaneh, caratteristica villaggio dalle pittoresche case in argilla abbarbicato a 2.500 m, fra le montagne. Visita di Kashan; oltre che per i tappeti la città è famosa per le mattonelle smaltate, chiamate Kashi, dalle quali la città prende nome. Nelle città vi sono molte abitazioni tradizionali con le caratteristiche torri del vento ed un animato bazaar. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per Tehran con sosta per la visita di Qom e del suo importante santuario. Il mausoleo che rende famoso la città santa, è stato costruito per volere dello shah Abbas I, quasi in concorrenza con i santuari sacri di Najaf e Karbala. Tutto il monumento è un luccichio di specchi ed argenti su cui spicca la cupola dorata all’interno, aggiunta postuma per volere di Fath Alì e tempestata di splendide maioliche all’esterno. Arrivo a Tehran, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

10° GIORNO: TEHERAN – ROMA

Trasferimento in aeroporto e partenza volo di linea per il rientro in Italia.

 OPERATIVI DEI VOLI:

Compagnia aerea Turkish Airways

30 GENNAIO ROMA – ISTANBUL     14.35-19.10 TK 1866

30 GENNAIO ISTANBUL – TEHERAN 21.10-00.50 TK 874

08 FEBBRAIO TEHERAN – ISTANBUL 07.40-10.45 TK 879

08 FEBBRAIO ISTANBUL – ROMA     12.50-13.35 TK 1865

 HOTEL PREVISTI (o similari):

Teheran: Enghelab 4*

Yazd: Safeeih 4*

Shiraz: Parsian 4*

Isfahan: Ali Qapu 4* 

PARTENZA GARANTITA CON MINIMO 10 PARTECIPANTI

 

ISCRIZIONI E PRENOTAZIONI

Tel. 0967 632677 Cell. 0039-3470500193

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

RESPONSABILE ORGANIZZATIVO: ANGELA DONATO

ORGANIZZAZIONE TECNICA: SOGNARE INSIEME VIAGGI

WWW.SOGNAREINSIEMEVIAGGI.COM

Accedi all’area dedicata inserendo la password inpscral

RICHIEDICI IL PROGRAMMA NEL DETTAGLIO

 

Condividi
Pin It

Tour, Viaggi di gruppo, Medio Oriente, Viaggi di gennaio

Iscriviti alla newsletter del CRAL
per essere sempre aggiornato
sulle nostre iniziative !

Acconsento alla Privacy e Termini di Utilizzo e alle modalità di Trattamento dati

Cral INPS Direzione Generale

via Ciro il Grande, 21 00144 Roma
P.I. : 02125011003
C.F.: 80113450581

Recapiti

Presidenza: tel. 06 59055480
Settore Turismo: tel. 06 59054770
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 


Copyright CRAL INPS Direzione Generale 2018. All rights Reserved.