Questo sito utilizza i cookie. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso

Domenica 5 maggio 2019 - Traversata del Circeo (548 m.)

Difficoltà: EE Dislivello: 650 mt. Durata: 6 ore Lunghezza: 7 km.

Accompagnano: AEV Riccardo Porretta e Andrea Martorelli

Il viaggio si effettuerà in pullman al costo onnicomprensivo di € 25,00 prenotazioni entro giovedì 02 maggio.

Domenica 8 settembre: Traversata del Gran Sasso

Doppia Traversata del Gran Sasso da Campo Imperatore a Prati di Tivo.

Meravigliosa doppia escursione (con viaggio da effettuarsi esclusivamente in pullman) attraverso il cuore del Massiccio montuoso più imponente dell’Appennino.

Doppia Ciaspolata a Settacque

Domenica 24 febbraio 2019

Doppia escursione (con viaggio da effettuarsi in pullman) in una delle località più suggestive dell’Appennino.

Monte Tilia (m 1775) - Monti Reatini

Sabato 9 Febbraio 2019

Belvedere sulla piana di Leonessa, sui Sibillini, il Gran Sasso e il Terminillo

Da Rieti si prosegue in auto verso Rivo d’Utri, Morro Reatino e Leonessa (SR 521) fino al valico del Fuscello (m 1100 circa) dove si parcheggia.

Si segue la strada sterrata in leggera salita (direzione Est - segnavia del CAI) per circa 2 Km, quindi ad un bivio, ben segnalato, si devia decisamente a sinistra sul sentiero che sale a rampe ordinate, per ampie radure e brevi tratti di bosco, fino alla fonte Forcella (m 1552 – ore 1,10 dal parcheggio). Si aggira poi a destra la parte sommitale del monte Tilia per una bella faggeta fino alla sella della "prima Fossa" (m 1600 circa) e, puntando a Nord, per un pendio più ripido si giunge alla vetta, caratterizzata da un grande ripetitore e da uno skilift abbandonato degli anni ’70 (m 1775 – ore 0,50 dalla Fonte).

Ritornoper il medesimo itinerario (ore 1,30 fino al parcheggio).Tempo totale: ore 3,30 + le soste

Variante 1)Dalla vetta scendere in direz. Est, per il sentiero (ex 2B), fino al laghetto (m 1591) per poi aggirare a sin. il monte Tilia e tornare alla prima fossa (ore 0,45 dalla vetta del Tilia) da cui si scende per l’itinerario di salita. Tempo Totale ritorno: ore 2,00.Tempo totale: ore 4,00 + le soste

Variante 2)Dalla vetta tornare alla prima fossa, prendere il sentiero (ex 2C) che attraversa le caratteristiche "tre fosse" e conduce all’ovile (m 1623) e al monte Corno (m 1735 – ore 1,15 dalla vetta del Tilia). Quindi tornare alla prima fossa (ore 0,45 dalla vetta del Corno) da cui si scende per l’itinerario di salita. Tempo Totale ritorno: ore 3,15.Tempo totale: ore 5,15 + le soste

Difficoltà: EEAI Durata: 4,30 -7 ore(in base alle varianti e soste incluse)

Dislivello: 700 - 1000 m(in base alle varianti)Lunghezza: 8-13 km(in base alle varianti)

Appuntamenti:

ore 7:00 Romabar Sicilia in via Scarpanto, 11 (difronte fermata Metro B Jonio)

ore 8:15 Rietibar Deli, via Salaria per Roma 4 (angolo via Sacchetti Sassetti)

Cosa portare:abbigliamento a strati invernale, scarponi da trekking, berretto, occhiali da sole,ciaspole, borraccia/thermos con bevanda calda,pranzo al sacco, crema protettiva, bastoncini e lampada frontale (opzionale).

Quota giornaliera:€ 10,00

- PER PARTECIPARE ALL’ESCURSIONE E’ NECESSARIO ESSERE SOCI CRAL –

L’escursione si effettuerà con auto private (spese di carburante e autostrada da dividere tra gli equipaggi; è pratica comune esonerare da queste spese chi mette a disposizione l’auto).

Per informazioni e prenotazioni: Riccardo Porretta06-59056378o 377-9585959

N.B.:Gli Accompagnatori si riservano la facoltà di modificare l’itinerario segnalato laddove le condizioni meteo o qualsiasi altra causa lo rendessero necessario.

PROGRAMMA ESCURSIONISTICO 2019

 

Trekking, ciaspolate ed interi weekend dedicati all'Escursionismo, in collaborazione con le associazioni affiliate a Federtrek.

Scopri il programma escursionistico del 2019!

Sabato 18 maggio 2019: Il Monte Salviano (m. 995), la via dei Marsi e la Festa della Tosatura

Traversata da Cese di Avezzano a Capistrello per un’antichissima via di collegamento e commercio

Programma:

Dal borgo di Cese di Avezzano risaliremo il Monte Salviano alla scoperta delle Grotte Palentine, dal grande valore naturalistico e culturale (riscoperte e valorizzate dall’Associazione “Mapuche” di Cese) e raggiungeremo il Santuario della Madonna di Pietracquaria, il centro della Riserva Naturale Regionale di oltre 700 ettari, istituita nel 1999, che divide la Piana del Fucino dai Piani Palentini, teatro, nel 1268, della battaglia di Tagliacozzo tra gli eserciti di Corradino di Svevia e Carlo I d’Angiò.

Tra cespugli di salvione in fiore (salvia officinalis), seguiremo in cresta la via dei Marsi, che rappresenta il corridoio naturale di collegamento per gli animali selvatici tra le aree protette del nord e sud dell’Abruzzo, ammirando l’alveo di quello che fu il Lago del Fucino, il Velino la Maiella e i Monti Ernici.

Giunti in località Cunicella scenderemo infine nel quartiere Santa Barbara di Capistrello dove, nell’ambito della “Festa della Tosatura”, si effettuerà il pranzo a base di prodotti tipici locali (pagamento a parte).

Dislivello: 600 m.

Durata: 4 ore

Lunghezza: 12 km

Cosa portare: abbigliamento a cipolla, scarponi da trekking, berretto, borraccia, crema protettiva, occhiali da sole, binocolo, fotocamera, bastoncini.

Appuntamento: alle ore 7:00 al bar “Antico Casello” via Tiburtina, 954 (difronte metro B Rebibbia).

Viaggio con auto private con costi da dividersi tra gli equipaggi.

Costo: € 10,00

Pranzo: da pagare sul posto secondo il consumo

Difficoltà: E

- PER PARTECIPARE ALL’ESCURSIONE E’ NECESSARIO ESSERE SOCI CRAL –

Per info e prenotazioni: Riccardo Porretta 06-59056378 o 377-9585959

Acconsento alla Privacy e Termini di Utilizzo e alle modalità di Trattamento dati

Cral INPS Direzione Generale

via Ciro il Grande, 21 00144 Roma
P.I. : 02125011003
C.F.: 80113450581

Recapiti

Presidenza: tel. 06 59055480
Settore Turismo: tel. 06 59054770
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 


Copyright CRAL INPS Direzione Generale 2018. All rights Reserved.